Disturbi dell’alimentazione

Disturbi dell’alimentazione

Il disturbo alimentare rappresenta un’alterazione del comportamento alimentare correlata ad una alterata percezione del peso e della propria immagine corporea. A tal proposito si parla di Anoressia Nervosa con la caratteristica principale del rifiuto di mantenere il peso corporeo al di sopra del peso minimo normale. Tra i sintomi troviamo amenorrea ( assenza del ciclo mestruale per almeno tre cicli), il peso di solito è di 15-12 kg in meno rispetto a quello normale, intensa  paura di ingrassare, distorsione del peso e forma che influiscono sull’autostima. Potrebbero essere presenti episodi di condotte di eliminazione mediante vomito,clisteri, purganti, diuretici, lassativi. La Bulimia Nervosa si distingue da ricorrenti episodi di “abbuffate” e da modalità inappropriate per smaltire quanto ingurgitato per evitare di acquisire peso come vomito autoindotto, uso di lassativi o vari farmaci,eccessivo esercizio fisico, diete troppo rigide o addirittura digiuni.